ANDREA ATANASIO

Nato il 27/06/1978 a Vicenza, riside a Vicenza
E-mail: at.andrea@vodafone.it
  • IMMAGINI

    1 - 2 - 3
QUESTIONARIO:

1. Perché hai deciso di partecipare a questo concorso?

Per uscire dalla monotonia, per egocentrismo, per istruire gli ignoranti.

2. Per chi è utile l'arte?
Tutti gli uomini sono per definizione dotati di sensibilità. Di conseguenza, l’utilità dell’arte si rivolge a tutti anche a livello inconscio.

3. Cos’è la libertà di espressione?
e) altro: quando il mondo gira davvero attorno a me a prescindere da come io mi esprima, considerato il fatto che io appartengo ad una società.

4. Come interpreti l’affermazione di Joseph Beuys: “Tutti sono artisti”?
All’essere senzienti di un uomo corrisponde la relativa capacità di esprimere tale sensibilità. Quindi ogni manifestazione estetica può essere considerata una forma d’arte

5. Qual’è l’ultimo vernissage di un evento culturale al quale sei stato? Esprimi la tua opinione al riguardo
Casa Albanese, Vicenza. Interessante lo spazio espositivo, vivaci e minimali architettonicamente le opere.

6. Il più speziato pettegolezzo dell’ambito culturale?
L’enigmatica e pederasta morte del regista Friedrich Wilhelm Murnau (Nosferatu, Aurora) che, praticando una fellatio, ha portato il conducente dell’auto e se stesso alla morte a seguito di un incidente stradale.

7. Cosa determina l’atteggiamento di un artista incline al successo?
Personalmente la sicurezza di sé e la determinazione.

8. Chi mantiene l’artista?
Se stesso, il mecenate, l’acquirente.

9. Chi ha sponsorizzato il tuo ultimo progetto (specifica le modalità)?
Me stesso, pagandone tutti i supporti.

10. Quali sacrifici hai fatto e cosa faresti per raggiungere i tuoi obiettivi?
Lavoro e il sopportare troppo spesso artistoidi acculturati, bohemien e faziosi.

11. Le tue misure: altezza-peso / colore dei capelli-occhi / petto,seno-vita-fianchi
183 cm-67 kg / castani-castani / 90 cm

12. Qual è la tua colonna sonora? Facci conoscere che tipo di musica preferisci.
Firestarter dei Prodigy e Macho Man dei Village People

13. Quali sono le tue perversioni?
Guardare spesso la televisione

14. Sei mai andato da uno psicologo?
No.

15. Ti occupi di politica? Perché?
Seguendo il consiglio di Montanelli quando vado a votare mi turo il naso e voto il meno peggio.

16. Uno slogan che ti rappresenta (va pubblicato sul manifesto).
“Sono una perfetta espressione della divinità” Louise L. Hay
CV
STUDI:
Diplomato nell‚anno scolastico 1997/1998 presso il 'I.T.S. Boscardin' di Vicenza, ad indirizzo Artistico col punteggio di 42/60.
Aver conseguito il Diploma di Stilista presso l‚ Istituto Professionale Calligari di Vicenza, con valutazione 90/100.
Attualmente frequento il terzo anno della Laurea di 'Nuove Tecnologie per le Arti' presso l‚Accademia di Belle Arti di Venezia.

MOSTRE:
Nel 2004 collettiva 'Work in Progress' Aula2 Accademia di Belle Arti di Venezia.

ESPERIENZE PROFESSIONALI:
Lavorato presso negozio di abbigliamento come commesso.
Lavorato come Impiegato Amministrativo presso Azienda Portavalori
Lavorato come cameriere e aiuto cuoco in Inghilterra per un anno circa

LINGUE STRANIERE:
Buona conoscenza della lingua Inglese
Conoscenza scolastica della lingua Francese

CONOSCENZE INFORMATICHE:
Buona conoscenza dei programmi Word, Excel, Office 2000.
Buona dimestichezza nell‚uso di Internet e dei programmi ad esso collegati (posta elettronica).
Buona conoscenza dei programmi Photoshop, Image Ready, Dreamweaver MX

HOBBIES E INTERESSI:
Cinema, pornografia, ju-jitsu, moda, arte e design, fotografia.

MILITE ASSOLTO