ROBERTO CAPUZZO

Nato il 13/05/80 a Padova, risiede a Grisignano di Zocco (VI)
E-mail: capuzzo.n@libero.it
  • IMMAGINI

    1 - 2 - 3
QUESTIONARIO:

1. Perché hai deciso di partecipare a questo concorso?

Perché svegliarsi ogni mattina alle 7.00, farsi 5 km. in bicicletta e rinchiudersi per 8 ore a fare un lavoro che non me ne può fregar di meno mi sembra un ottimo motivo. (ah! dimenticavo, a pranzo vado a mangiare a casa e poi ritorno alla sera, dunque a fine giornata i viaggi in bicicletta diventano 4 per un totale di 20 km. al giorno).

2. Per chi è utile l'arte?
Sicuramente per me stesso.

3. Cos'è la libertà di espressione?
La possibilità di svolgere ciò che più mi piace a 360° , senza nessun vincolo; visto e considerato che la nostra società si basa su una "politica" di vincoli. E da una decina d'anni, secondo il mio modesto parere, (che deriva da un continuo aggiornamento!!) mi sembra che anche nel mondo dell'arte vi siano molti vincoli e la libertà d'espressione venga sempre meno.... e poi li chiamano artisti.!!!!!!!

4. Come interpreti l'affermazione di Joseph Beuys: "Tutti sono artisti"?
Fondamentalmente può essere un'affermazione condivisibile, nel senso che tutti hanno qualcosa da dire a da esprimere e qui Beuys ha visto bene. La distinzione però va fatta per coloro che hanno una coscienza artistica e riescono a portare avanti concettualmente le proprie idee in modo tale che essere artista diventa un fatto di sopravvivenza esistenziale.

5. Qual è l'ultimo vernissage di un evento culturale al quale sei stato ? esprimi la tua opinione al riguardo.
Non ricordo, anche perché non frequento tanto i vernissage dove tutti sembrano assolutamente interessati all'evento, quando in realtà il grado di piacevolezza di tale evento si commisura dalla più o meno abbondanza del buffet.

6. Il più speziato pettegolezzo dell'ambito culturale.
Angela Vettese non è sposata.(spero sia un'informazione attendibile) quando ho avuto l'occasione di incontrarla l'ho trovata una donna interessante.

7. Cosa determina l'atteggiamento di un artista incline al successo?
Non so.

8. Chi mantiene l'artista?
Mi piacerebbe molto l'idea di un'artista che si mantiene con la vendita dei propri lavori e della propria cultura o non cultura; mi sembra invece che molti artisti si mantengono vendendo la propria immagine più che il proprio lavoro e il Vostro concorso potrebbe essere un'ottima opportunità per vendere la mia immagine. Ah! dimenticavo, io però per fare l'artista vi riporto al quesito numero 1.

9. Chi ha sponsorizzato il tuo ultimo progetto? (specifica le modalità)
L'ultimo come il primo e del resto tutti gli altri sono stati sponsorizzati da me stesso. 40 ore settimanali ... Vi riporto al quesito numero 1.

10. Quali sacrifici hai fatto e cosa faresti per raggiungere i tuoi obbiettivi?
Vedi quesito numero 1, per miei obbiettivi non pongo limiti ai sacrifici. Attenzione che il raggiungimento degli obbiettivi non è determinato soltanto da un aspetto economico...

11. Le tue misure:
da modello, altezza 1,74, peso 65Kg., capelli pochi rasati e neri, occhi scuri...

12. Qual è la tua colonna sonora? Facci conoscere che tipo di musica preferisci.
La colonna sonora che preferisco è quella del film autobiografico di Emminem; per quanto riguarda il genere di musica non ho preferenze sostanziali, in studio per il 90% ascolto musica classica.

13. Quali sono le tue perversioni?
Se avremmo modo di conoscerci ve le dirò altrimenti un giorno vedrete magari qualche mio lavoro. Chissà!!!!!

14. Sei mai andato da un psicologo?
Solo un paio di volte, ma da un psichiatra ho incontri regolari da alcuni anni.

15. Ti occupi di politica? Perché?
Mi piacerebbe tanto non occuparmene ma la vita di tutti i giorni per un verso o per un altro ci riporta sempre alla politica. E purtroppo anche l'arte spesso e volentieri va a braccietto con la politica, ma del resto è da secoli che funziona così. Quindi alla domanda rispondo si mi interesso di politica perché me lo impongono.

16. Uno slogan che ti rappresenta.
GULP!!! GALP! GASPH! PR....! HELP!
CV
Diploma di Laurea all'Accademia di Belle Arti di Venezia nella sezione scultura, conseguito nel mese di luglio 2004, con la valutazione di 110/110.
Diploma di maturità artistica conseguito nel 1999 presso il Liceo artistico di Vicenza "A. Martini".

CURRICULUM ARTISTICO
Mostre collettive
2004
Premio OpenArt 2004 (edizione d'inverno), Sale del Bramante, Piazza del Popolo, Roma. (30/31 gennaio 2004).
Premio Villa Farsetti, IV Mostra Concorso Nazionale Biennale Arti Visive, Santa Maria di Sala, Venezia. 17/25 aprile.
Mostra con il patrocinio del GAI di Aosta, "Che bambola sei?", AOSTA.
PREMIO PESCARA, "Metamorfosi",Museo d'Arte Moderna Vittoria Colonna, piazza I Maggio, Pescara.
8 Concorso Internazionale Scultura da Vivere: "LO STUPORE", FONDAZIONE PEANO, Cuneo.
2003
Mostra dei bozzetti durante il "12° Simposio Internazionale di Scultura: NANTOPIETRA
2003", Nanto, Vicenza.
"PREMIO ARTE 2003", MONDADORI, Palazzo della Permanente ,Via Turati, Milano.
1 Premio Internazionale Arte Giovane "EXTENDO ARTIST 2003" ,
Face off - La doppia personalità che c'è in noi. Via Verci, Bassano del Grappa Vicenza.
Premio Internazionale di Arti Visive "ESPOARTE 2003", Albissola Marina, SAVONA, (vincitore Premio Installazione).
Atelier di Scultura, Prof. R. Pozzobon, Accademia di Belle Arti di Venezia.
2002
"PREMIO VILLA FARSETTI", TERZA MOSTRA CONCORSO NAZIONALE BIENNALE ARTI VISIVE, S. Maria di Sala, Venezia.
6 Concorso internazionale Scultura da Vivere: "REALE-VIRTUALE", FONDAZIONE PEANO,Cuneo.
3 Concorso a tema libero, CAPRINO VERONESE, Verona.
Performance autogestita presso la galleria FONDAZIONE BEVILACQUA LA MASA, San Marco, VENEZIA.
Atelier di Scultura, prof. R. Pozzobon Accademia di Belle Arti di Venezia.
2001
5 Concorsrso Internazionale Scultura da Vivere: "LA BELLEZZA", FONDAZIONE PEANO,Cuneo.- "PREMIO ARTE 2001",MONDADORI, Milan
Atelier di Scultura, prof.R. Pozzobon Accademia di Belle Arti di Venezia.