SOLANGE COLOMBO

Nata il 01/09/81 a Milano dove risiede.
E-mail: ipanema20@inwind.it
  • IMMAGINI

    1 - 2 - 3
QUESTIONARIO:

1. Perché hai deciso di partecipare a questo concorso?

Ho deciso di partecipare a questo concorso perché il destino, questo 20 Gennaio 2005, ha deciso di farmi posare per caso sul vostro sito, giusto in tempo per credere davvero e ancora di più, in queste coincidenze, in queste piccole casualità, che da quest'estate accompagnano le mie interminabili giornate. Un inciampo bellissimo, un piccolo spiraglio di luce che mantiene viva e costante, quest'esplosione di luce e colore, che mi ha pervaso i sensi, ed incantato l'animo.
Questo bisogno di sperimentare, di sapere, di osservare le mille sfumature del mondo... che si perdono confuse, nel caos frenetico della rassegnazione collettiva.
Questi nuovi occhi che il cielo ha voluto regalarmi, alimentano nel petto un impeto, un impulso incontrollabile... che diventa vera e propria esigenza di far rifluire in me, con quell'intensità armoniosa, tutto ciò che di più intenso ho nel profondo, e farlo esplodere poi, nel colore dei miei disegni.
Nei colori del mondo, nei riflessi degli occhi, dal profondo del mio animo, dalla trasparenza dei sentimenti.... Un sentito motivo per rimanere sveglia stanotte, preda incantata dei cieli e vittima delle mie passioni, a rendere incastro di lettere, un meraviglioso arcobaleno di pensieri ed una profonda convinzione in ciò che faccio, in ciò in cui credo, in ciò che sono.

2. Per chi è utile l'arte?
Come ho detto nelle righe che precedono, è da pochissimo che la parola "ARTE" ha preso radici in me, fortificandosi accrescendo di giorno in giorno, come un albero verso la luce, alla continua riscoperta delle parole e dell'importanza dei significati che esse hanno per ognuno di noi, e per le rispettive profondità soggettive.
Sono trascorsi solamente quattro mesi dal mio incontro con la luce, di quella che definirei la più meravigliosa ed intensa delle illuminazioni che io abbia mai avuto e che, sinceramente, non avrei mai pensato di andare a trovare sul mio cammino. Non pensavo potesse esistere un'esperienza così meravigliosa da sconvolgere i sensi con tanta maestria..
L'arte è utilissima ad ogni essere vivente e non... Ma io credo che siano ben poche le persone che possano godere dei rilessi e delle infinite sfumature che questa parola meravigliosa...... A R T E ..... porta con se da milioni di anni.....Tutti i suoi segreti, tutte le sue definizioni, tutte le sue interpretazioni sono qualcosa che sta al di la del tempo..... L'arte è un esperienza di vita, più o meno intensa, e rappresentativa per la vita stessa di ogni individuo.... L'intensità del significato è molto soggettiva e come un opera d'arte, varia a seconda del punto di vista!
L'utilità e l'utilizzo delle arti sono direttamente proporzionali al valore che ad esse viene dato.

3. Cos'è la libertà di espressione?
La libertà di espressione è un vantaggio del quale vorrei avvalermi.
Libertà di espressione è avere a disposizione un sacco di cartucce e miliardi di fogli adesivi, con i quali tappezzare le vie del mondo con i colori dei miei disegni.

4. Come interpreti l'affermazione di Joseph Beuys: "Tutti sono artisti"?
........La verità?! La mia ignoranza in materia, non mi porta ad avere conoscenze riguardanti Beuys..... Ma per quanto riguarda l'affermazione, credo che abbia proprio ragione, ognuno di noi può considerarsi un potenziale artista.... Durante la permanenza in terra, c'è chi se ne ricorda, e chi ne è a meno.

5. Qual'è l'ultimo vernissage di un evento culturale al quale sei stato? Esprimi la tua opinione al riguardo
Anche qui, nel dirlo, un po' mi sento a disagio e un po' me ne vergogno.... Non sono mai stata ad un vernissage, e la mia opinione è che mi piacerebbe moltissimo poter avere la possibilità di contornarmi di persone più simili a me per poter frequentare un determinato ambiente.

6. Il più speziato pettegolezzo dell'ambito culturale?
Non ho abbastanza elementi per rispondere a questa domanda.

7. Cosa determina l'atteggiamento di un artista incline al successo?
La convinzione, l'esperienza personale, il bagaglio culturale, un ombrello per far scivolare le lacrime senza bagnarsi di sofferenza, un paio di scarpe e la prontezza di fare tanta strada in salita, la via faticosa, è sempre la più meravigliosa.
(questa si poteva evitare, lo so....)

8. Chi mantiene l'artista?
Per il momento l'Artista, viene mantenuto dalla mamma.... Che mi compra l'inchiostro, i fogli e mi sta dietro in un periodo particolare della mia vita che non mi permettere di avere un lavoro stabile. Quindi, la mancanza di un'entrata economica, è un problema rilevante per me, e di riflesso anche per mia madre.

9. Chi ha sponsorizzato il tuo ultimo progetto (specifica le modalità)?
Il mio primo progetto, nato da un'esigenza di far vedere tutte le foto che faccio, mi è nato nei pensieri due giorni fa.
Ho portato le foto in un locale sui navigli, sono stata apprezzate, e mi è stata concessa la possibilità di esporre....
Lo vorrei più del mondo, sarebbe una gratificazione sensoriale divina. E poi, almeno mia madre potrebbe stare tranquilla nella sua non comprensione essendo fiera di me.... Lei è così, si basa sui fatti compiuti.... Le dimostrerei che tutte le notti che torno a casa tardi, non è perché sono stata a fare la stupida in giro.... E' perché, anche se i suoi occhi non lo riescono a scorgere, il cielo, le stelle, gli alberi sono bellissimi, ed io ne sono perdutamente e follemente innamorata... Ma così tanto, che spesso, non riesco a non cedere all'incanto di quelle sensazioni meravigliose, e resto lì, nel freddo dei parchi a fare le foto....
Quello che vorrei esporre è una serie di immagini della terra modificate a modo mio... Il nome della collezione è "La Terra vista dalla Sole".
Sole è il soprannome che mi hanno dato alle elementari, quando nessun bambino riusciva pronunciare il mio nome -Solange- per esteso. Da lì poi, mi è rimasto, e nessuno mi chiama mai con il mio nome, tralasciando quelle volte in cui mia madre si arrabbia e assume un tono che rende la pronuncia per esteso, qualcosa di tremendamente serio.
Ho realizzato un sacco di lavori in questo periodo ma è da soli tre giorni che li porto sui navigli, nelle botteghe di qualche artista, dove trascorro piacevolmente i miei pomeriggi, a parlare di queste sensazioni meravigliose che mi accompagnano.
Mi piacerebbe anche esporre la mia "Euro Collection", una serie di euro modificati nel mio stile.
Modalità:
Cercasi disperatamente sponsorizzazioni per comprare cornici, cartucce ed inchiostri.

10. Quali sacrifici hai fatto e cosa faresti per raggiungere i tuoi obiettivi?
I sacrifici che ho fatto li rimanderei alla prossima, ci vorrebbero un centinaio di ore per elencarli tutti......
Quello che sto facendo in questo periodo, è cercare di stare bene con me stessa, mettere da parte dei soldini per affittare un box dove poter stare tranquilla con i miei pensieri e i miei disegni, senza le liti delle mura domestiche e tutta quell'ipocrisia che aleggia nell'aria.... Tutte quelle false amicizie, tutto quel dare per avere..... Sono stanca di quest'aria che respiro, ho bisogno di avere un piccolo angolo tutto per me.

11. Le tue misure: altezza-peso / colore dei capelli-occhi / petto,seno-vita-fianchi
Bassezza: 1.64 x 49kg/ capelli castani, occhi idem/ 84-61-73

12. Qual è la tua colonna sonora? Facci conoscere che tipo di musica preferisci.
Le colonne portanti del mio momento di rivoluzione sono state:
- "Senza Parole" - Vasco Rossi
- "Ascolta" - Pooh
L'ultimo cd dei tiromancino e ascoltare Renato Zero da un'altra profondità, è stata una riscoperta della musica come emozione.... davvero incantevole!

13. Quali sono le tue perversioni?
Le mie perversioni si dividono in due piccole sottocategorie:
Perversioni Artistiche: Tutti quei pensieri universali che hanno sempre fluttuato nella mia testolina, trovano forma tra la fotografia,il disegno ed il pc e, plasmando riconferme ed apprezzamenti,alimentano la loro passione con la quale violentano piacevolmente i miei sensi.
Perversioni Sessuali: A parte quella che ho sempre nutrito per il tavolo da biliardo, per le donne, e per entrambe le cose insieme, da un po' a questa parte, nutro una strano perversione che oscilla tra la sfera artistica e quella sessuale..... Vorrei dipingere il corpo di una donna, vorrei amare questa donna, per poi cospargerla di colori ed amarla in profondità diversa.

14. Sei mai andato da uno psicologo?
No, ma ne avrei bisogno! Il rischio si compone di due alternanti.... O impazzisco completamente io, o faccio impazzire lui...

15. Ti occupi di politica? Perché?
E' un argomento che evito sempre e volentieri, mi rovina l'umore....Parlare di politica, e la politica in sé..... Mi fanno arrabbiare!

16. Uno slogan che ti rappresenta
Il mio nome è
S OLANGE
1 234567
S EGNALO
1 765432
Crucifissata per l'arte!
CV
OBIETTIVI
Il mio obbiettivo è quello di avere un lavoro modesto, ma che mi piaccia, per poter mantenere vivo e costante questo mio bisogno di disegnare.
Se poi un giorno avrò la possibilità di coronare il mio sogno, quello di avere un laboratorio, lo utilizzerò per esporre tutte le mie foto, accompagnandole magari anche con qualche piccola riflessione personale.
Se fosse possibile, vorrei anche farlo diventare un piccolo centro culturale, aperto a tutti. Vorrei, come detto in precedenza, tappezzare la città di colori e piccoli messaggi nascosti, per tutti quegli artisti meno fortunati che, come me, hanno trovato la bussola, ma non conoscono la direzione.
Vorrei orientarli, vorrei farmi orientare, mi piacerebbe parlare dei miei disegni, dell'esperienza che mi ha percosso l'esistenza, rendendola così viva e piena di luce. Vorrei confrontarmi, vorrei cercare le parole che sono dentro di me, ma che non riescono a venire fuori.

ISTRUZIONE
Gli ultimi studi li ho interrotti al Liceo Turistico Bertarelli, sito in Milano.
Per problemi vari, non ho avuto la possibilità di continuare gli studi, e me ne pento amaramente.
Ma in questo periodo di rivoluzione interiore, ho iniziato a farmi una mia piccola cultura personale. E' nato in me un desiderio di istruzione, di sapere incontrollabile. Quando posso corro all'internet point, mi compro qualche libro, e con il massimo interesse, mi informo ed istruisco su tutte quelle cose del mondo che mi affascinano, interessano ed appartengono.
Esperienze di vita, studi mirati ad un accrescimento culturale personale e complesso, nella sfera di tutti quegl'interessi che diventeranno parte integrante di me e della mia vita, il mio miglior titolo di studio è questo.

RICONOSCIMENTI
I riconoscimenti li ho riscontrati tre giorni fa, quando finalmente mi sono decisa a far vedere a miei amici e ad alcuni artisti sui navigli il mio operato. Dovevo far vedere a qualcuno ciò che faccio, stavo rischiando di impazzire.
Il fatto che i miei disegni e le mie foto venissero apprezzati a quel modo ha fortificato in me la volontà e la convinzione di andare avanti.

INTERESSI
Ciò che mi interessa si compone di innumerevoli cose.
Adoro fotografare paesaggi, adoro confondermi nelle luci della notte, in quelle del giorno, adoro ascoltare la natura che attorno a me respira e che in me si confonde.
Adoro la montagna e le interminabili camminate con il mio cane.
Mi piace leggere e trovare sempre risposte nuove alle mie interminabili domande cosmiche.
Mi piace guardare documentari, mentre bevo la cioccolata con una scorza d'arancio.
Adoro imboccare l'autostrada e fare dei giri lunghissimi, finendo poi quasi sempre al lago, a dare un piccolo saluto a quei riflessi che si posano sull'acqua e che precedono un'alba meravigliosa.
Nutro un interesse particolare per il Mandala.

ESPERIENZE DI LAVORO
- Centralinista
- Commessa in un negozio di abbigliamento
- Commessa in una cartoleria
- Segretaria
- Propaganda

HOBBIES
Lettura - Internet - Sperimentazioni varie - fotografia - Rendere vivo quel particolare della fotografia con vari programmi al computer, incrociare, sovrapporre disegni e fotografie, fino a farle diventare quel qualcosa che mi piace tanto fare e che non saprei definire.Lo dicono tutti infondo, è strano ciò che faccio.

ATTIVITÀ EXTRA PROFESSIONALI
Amo la vita,e mi perdo nei suoi colori
Cos'altro aggiungere?
Ma tu cosa sei? Tu che ti muovi con destrezza armoniosa nella migliore parte di me?
Dolce luce tenue della notte, che come focolare a me il tuo calore rivolgi
E della corposità del sentimento il cuore mio avvolgi!