SALVATORE GIACCONE

Nato il 15/08/1984 a Catania, risiede a Padova.
e-mail: salvojk@libero.it
E-mail: salvojk@libero.it
  • IMMAGINI

    1 - 2 - 3
QUESTIONARIO:

1. Perché hai deciso di partecipare a questo concorso?

Perché mi incuriosisce la vostra idea e anche perché sono un giovane pittore che a sue spese si è reso conto di quanto sia difficile entrare nel mondo dell'arte "mondana"

2.Per chi è utile l'arte?
per chiunque, tutto è arte in fondo, nulla di ciò che creiamo è realmente creato...solo che non ce ne rendiamo conto...in senso più generale cmq ho notato che l'arte è importantissima per lo sviluppo dei bambini;

3.Cos'è la libertà di espressione?
-quando il mondo gira davvero attorno a me a prescindere da come io mi esprima
-quando mi chiamano 'artista' per come mi atteggio
-quando ciò che ferma la mia espressione è solamente il suo esaurimento
-quando la mia espressione finisce dove inizia quella degli altri
-altro: -è la libertà che ognuno concede a se stesso quando decide di comunicare agli altri;

4.Come interpreti l'affermazione di Joseph Beuys: "Tutti sono artisti"?
è vera, ma pochi si sentono tali

5.Qual'è l'ultimo vernissage di un evento culturale al quale sei stato?
Esprimi la tua opinione al riguardo: - scorsa biennale di Venezia, non so che dire!

6.Il più speziato pettegolezzo dell'ambito culturale?
A che pro?

7.Cosa determina l'atteggiamento di un artista incline al successo?
il suo modo di presentarsi e la sua abilità a vendersi

8.Chi mantiene l'artista?
L'istinto

9.Chi ha sponsorizzato il tuo ultimo progetto (specifica le modalità)?
Me lo sono sponsorizzato da solo! Ho partecipato a una semplice collettiva...

10.Quali sacrifici hai fatto e cosa faresti per raggiungere i tuoi obiettivi?
Ho girato un po' per farmi conoscere...cosa farei ancora?tutto ciò che serve direi no?!

11.Le tue misure: altezza-peso colore dei capelli-occhi petto,seno-vita-fianchi:

alto 1,80, peso 60 penso, capelli castano scuro e occhi nutella. Misure boh!

12.Qual è la tua colonna sonora?
Facci conoscere che tipo di musica preferisci. Dipende dal momento, che domande,cmq generalmente il reggae dubbato, e satie

13.Quali sono le tue perversioni?
I miei serpenti

14.Sei mai andato da uno psicologo?
Potrei essere io un ottimo psic...perché pagarne uno?

15.Ti occupi di politica? Perché?
si e no.. è giusto occuparsene un po', stupido dedicarci la vita

16.Uno slogan che ti rappresenta (va pubblicato sul manifesto).
Tempus fugit....è tempo di imparare ad amarsi.
CV
Istruzione
Diploma di lingue presso l'ITS P.Scalcerle" a.s.2002-2003
Studente presso l'università Ca'Foscari di Venezia,facoltà di lingue straniere LL. Arabo,Romeno, Francese

Lingue straniere

-Inglese Trinity livello8: livello molto buono scritto e orale
-Francese:livello buono scritto e orale
-Spagnolo livello molto buono scritto e orale
-Romeno:livello scolastico

Esperienze di lavoro

gennaio-giugno 2003 commesso presso un negozio di acquari
2004 per la società Esis di Padova per un lavoro di programmazione pc con il software Tc Pos
Prestazioni volontarie
Volontariato presso il dipartimento di pediatria di Padova nel 2003

Hobby
Altro
Giardinaggio, Bricolage, Computer, Pittura, Musica, Animali, Fotografia
Automunito, Motomunito, Patente B, patente europea del computer ECDL
Soter

Mi presento brevemente: mi chiamo Salvatore Giaccone, in arte Soter.
Sono nato il 15/Agosto/1984 a Catania ma vivo a Padova dal 1996.
Dipingo da circa quattro anni, mi sembra, ma l'arte mi ha sempre affascinato.
In questi anni ho spesso cercato nuove tecniche e studiato vari stili per migliorare e ampliare le mie conoscenze, oltre che per trovare nuovi modi per esprimere il mio forte estro in continua ricerca di idee
Ho avuto modo di esporre a Padova in due collettive presso lo spazio espositivo dell'ex fornace Carota con tema "il fuoco" e l'acqua nel 2003, organizzate da un gruppo di artisti padovani.
Ho inoltre partecipato a Roma nel luglio 2003 alla biennale d'arte Leonardo da Vinci organizzato da artists in the world.
Il mio repertorio seppur non molto grande è abbastanza vario.Utilizzo colori acrilici, colori a olio e tecniche miste.
Prediligo un uso corposo e materico del colore, di materiali d'uso comune o di recupero.
Mi piacerebbe creare delle installazioni usando manichini e figure umane ma non solo, mi attrae soprattutto poter creare qualcosa di apparentemente normale e ordinario che poi non risulta essere tale..lo spettatore deve rimanere colpito, se non si riesce a turbare e toccare nel profondo una persona, a parer mio, si sta solo perdendo tempo.Preferisco sembrare irriverente ed essere giudicato male piuttosto che non essere neanche considerato.
Non pretendo di essere un piccolo genio o un artista d'alto livello ma ho grandi ambizioni per il mio futuro e spero, un giorno, di sfondare nel mondo dell'arte.