MANUEL OLIVARES

Nato il 06/07/1967 a Napoli dove risiede.
E-mail: manuel.olivares@tin.it
  • IMMAGINI

    1 - 2 - 3
QUESTIONARIO:

1. Perché hai deciso di partecipare a questo concorso?

Trovo che sia interessante soprattutto per le insolite qualità richieste (insolite per un concorso d‚arte) credo che l‚interazione di aspetti diversi intorno a qualcosa sia quasi sempre portatrice di arricchimento.

2.Per chi è utile l'arte?
Dipende da che arte è... in ogni caso il primo beneficiario è chi la fa.

3. Cos‚è la libertà di espressione?
a) quando il mondo gira davvero attorno a me a prescindere da come io mi esprima
b) quando mi chiamano 'artista' per come mi atteggio
c) quando ciò che ferma la mia espressione è solamente il suo esaurimento
d) quando la mia espressione finisce dove inizia quella degli altri
e) altro:
L'altra sera ho detto a una ragazza: "da quando ti ho conosciuta sono diventato così romantico che per appendere i miei quadri uso solo chiodi di garofano" e non mi sono sentito pazzo.

4.Come interpreti l‚affermazione di Joseph Beuys: "Tutti sono artisti"?
Deprimente.

5.Qual‚è l‚ultimo vernissage di un evento culturale al quale sei stato? Esprimi la tua opinione al riguardo
DAMIEN HIRST
La mia opinione?... ci sono casi in cui il pubblico condiziona il mio giudizio... l'ambiente... che affollava le sale del Museo Archeologico mi ha fatto sembrare le vacche e i maiali tagliati a fette da Hirst estremamente belli.

6.Il più speziato pettegolezzo dell‚ambito culturale?
Non ne conosco.

7.Cosa determina l‚atteggiamento di un artista incline al successo?
Sfortunatamente accade spesso che per poter ottenere il successo con l'arte la prima cosa da dover mettere da parte è l'arte stessa.

8.Chi mantiene l‚artista?
Chi gli vuole bene.

9.Chi ha sponsorizzato il tuo ultimo progetto (specifica le modalità)?
Ad occuparsi di questo è in genere il curatore della mostra e non direttamente io. in ogni caso (a parte un paio di personali) le mie sono state fin ora prevalentemente partecipazioni alle quali ci si accede per scelta del curatore o del gallerista.

10.Quali sacrifici hai fatto e cosa faresti per raggiungere i tuoi obiettivi?
Di sacrifici ne ho fatti, ne faccio, e ne farò tanti... il più triste fin ora? smettere di viaggiare. Cosa farei per raggiungere i miei obiettivi?... Saper cosa fare sarebbe già una bella meta!

11.Le tue misure: altezza-peso / colore dei capelli-occhi / petto,seno-vita-fianchi
Sono alto 176 cm, peso 65 kg il colore dei capelli è castano Petto vita fianchi? un attimo!... ecco petto 95 (girando intorno al torace senza includere le spalle) e i fianchi 85.

12.Qual è la tua colonna sonora? Facci conoscere che tipo di musica preferisci
La musica? Sono un po‚ ignorante in materia. mi piace ma volte mi distrae.

13.Quali sono le tue perversioni?
mmm... Tutto quello che faccio mi sembra normale!!

14.Sei mai andato da uno psicologo?
No, ma una volta uno psicologo è venuto da me! Era una cena e lui era il ragazzo di una mia amica.

15.Ti occupi di politica? Perché?
Non mi occupo di politica ma mi interessa seguirla (nei limiti del possibile), Perché?? Trovo sia una sana necessità.

16.Uno slogan che ti rappresenta (va pubblicato sul manifesto).
LA LUCE NON HA BISOGNO DI SPECCHI PER RIFLETTERSI, L‚ARTE DOVREBBE SOMIGLIARLE!
CV
Dopo aver seguito un primo corso di grafica pubblicitaria ad Oslo si trasferisce a Firenze dove prosegue gli studi di grafica.
Nel 1992 torna a Napoli dove abbandona la pubblicità dedicandosi totalmente alla pittura alla quale si era gia rivolto negli anni trascorsi in Norvegia.
Dal 1993 comincia a partecipare ad alcune mostre e ad interessarsi alla storia dell'arte contemporanea nella cui materia si laurea presso l'istituto universitario "Suor Orsola Benincasa".
attività artistica:
DICEMBRE 1993
"A NORD E A SUD DEL MEDITERRANEO", ISTITUTO CULTURALE SPAGNOLO CERVANTES NAPOLI
LUGLIO 1994
"L‚ARTE DI UNIRE I POPOLI", ISTITUTO CULTURALE TEDESCO GOETHE INSTITIUT NAPOLI
APRILE 1995
GALLERIA ALBA FERRARA
MAGGIO 1995
INTERNATIONAL ART BIENNALE MALTA
SETTEMBRE 1996
CHIESA DI SAN FRANCESCO BOLSENA
NOVEMBRE 1997
SALA ITALIA, CASTEL DELL'OVO IN OCCASIONE DI "NAPOLI NEL MONDO" NAPOLIOTTOBRE 1998
"BERLINAPOLI" SALA GEMITO E GOETHE INSTITIUT NAPOLI
MAGGIO 2001
CANTIERI CULTURALI "LA ZISA" PALERMO
AGOSTO 2001
GALLERIA PINO PASCALI POLIGNIANO A MARE (BA)
LUGLIO AGOSTO 2001
HOTEL SAVIOLI SPIAGGIA RICCIONE
GENNAIO 2002
"GLOBALVISION" SPAZIO MATISSE ROMAAPRILE 2002
STUDIO D'ARTE "IL PONTE" ROMA
SETTEMBRE 2002
GALLERIA PRO ARTE DI LUGOJ LUGOJ ROMANIA
SETTEMBRE 2002
GALLERIA OPEN ART MILANO
DICEMBRE 2003
"AL CARO GIORGIO" OMAGGIO A GIORGIO GABER SPAZIO 12 MILANO
GENNAIO 2004
"ASTRATTAMENTE" GALLERIA LOGOS ROMA
MARZO 2004
"400 METRI PER L'INFANZIA" PALAZZO REALE SALA DELLA FORTUNA NAPOLI
MARZO 2004
"ARTEXPO 900" CHAPITEAU DE FONTVIEILLE MONTECARLO
MAGGIO 2004
BIENNALE DI NAPOLI 2004 ISTITUTO PALIZZI NAPOLI
MAGGIO 2004
PARTECIPAZIONE A: "CAMERA 312, PROMEMORA PER PIERRE RESTANY" (PROGETTO DI GIANNI OTTAVIANI) MIART MILANO
GIUGNO 2004
UNIVERSITY OF POMONA LOS ANGELES
LUGLIO 2004
HOTEL SIRENE CAPRI (NA)
LUGLIO 2004
CASA DELLE CULTURE DI COSENZA SALA PRIMO MORONI COSENZA
AGOSTO 2004
PARTECIPAZIONE A:"ART AT THE MIRROR" (PROGETTO DI RUGGERO MAGGI) BIENNALE DI LONDRA 2004 LONDRA
OTTOBRE 2004
"2nd WORLD CONGRESS AGAINST THE DEATH PENALTY" PALAIS DES CONGRES MONTREAL
NOVEMBRE 2004
CENTRO CULTURAL GRAN VIA CAJA DE LA RIOJA LA RIOJA
NOVEMBRE 2004
"VIDEOPROIEZIONE" GALLERIA METROPOLITAN INTERNATIONAL ART LECCE
NOVEMBRE 2004
"RIPARTE ROMA INTERNATIONAL HOTEL ART FAIR" CON LA GALLERIA "IL PONTE" ROMA
DICEMBRE 2004
PREMIO ELEXPO PER CALENDARIO 2005
DICEMBRE 2004
GALLERIA METROPOLITAN INTERNATIONAL ART LECCE
GENNAIO 2005
"DUALISMO" BBLIOTECA ELSA MORANTE ROMA